ewriters

scrivere per essere letti
Siamo 8.522 ewriters e abbiamo pubblicato 74.968 lavori, che sono stati letti 49.897.012 volte e commentati 55.651 volte. Online dal 3 Gennaio 2000.
 
 



Seguici


Scaffali


lavoro pubblicato lunedì 13 giugno 2016
ultima lettura domenica 15 settembre 2019

Questo lavoro puo' essere letto da tutti

Quel che passa e sempre passerà

di Maveth94. Letto 267 volte. Dallo scaffale Poesia

Primo lavoro, una poesia, spero vi piaccia. Se avete qualche critica costruttive, sentitevi liberissimi di esprimerla, voglio migliorare e per farlo devo imparare. Buona lettura :)

La pioggia sta
al mondo
come la sabbia
alla clessidra;
e il tempo,
passa

la neve in inverno,
le foglie in autunno,
e cadono;
le foglie a primavera,
i frutti estivi,
e s'alzano,
e poi cadono.
come il petto che ondeggia,
il mondo repira

La vita e la morte,
si guardano,
si avvicinano,
si toccano;
e il mondo rumoroso
invecchia,
e il tempo silenzioso,
guardando,
passa.
Non sò se serve ma, per chi vuole.....
parafrasi:
strofa 1:
la pioggia che batte scandisce il tempo, come la sabbia che cade da una clessidra
strofa 2:
nei primi 3 versi si determina una caduta ( la neve e le foglie); nei successivi 3 invece una crescita, durante le varie stagioni che si succedono. Questo movimento, ripetuto negli anni viene paragonato ad un petto che respira che si alza ( aspirazione) e si abbassa ( espirazione) e dovrebbe rendere l'immagine del respiro del mondo con la successione delle stagioni ( spero di essere riuscito a rendere l'idea hahaha)
strofa 3:
la vita e la morte (che riprendono il campo semantico delle stagioni morte per autunno ed inverno e vita per primavera ed estate), che scambiandosi, tra le stagioni appunto, determinano il trascorrere del tempo per la terra. Aspirazione ed espirazione, la morte si scambia con la vita e la vita con la morte e il mondo invecchia in questo circolo perpetuo.
Mi piace l'idea di una personificazione del tempo negli ultimi 3 versi che passa, quasi passeggiando, impassibile mentre guarda il mondo inveccharsi


Commenti

Non ci sono commenti disponibili al momento.


Lascia un commento a questo lavoro:

per lasciare un commento devi effettuare il login: