ewriters

scrivere per essere letti
Siamo 8.499 ewriters e abbiamo pubblicato 74.968 lavori, che sono stati letti 57.540.171 volte e commentati 55.650 volte. Online dal 3 Gennaio 2000.
 
 



Seguici


Scaffali


lavoro pubblicato domenica 8 maggio 2016
ultima lettura domenica 25 ottobre 2020

Questo lavoro puo' essere letto da tutti

Ekloga

di AlbioTibullo. Letto 540 volte. Dallo scaffale Poesia

Balbuzia e fischia versi lanosiIl pastore dell'esule greggeScalpita 'l capro tra cieli uggiosiE il cane sguardando protegge,Varcano insiem gli stessi ...

Balbuzia e fischia versi lanosi
Il pastore dell'esule gregge
Scalpita 'l capro tra cieli uggiosi
E il cane sguardando protegge,

Varcano insiem gli stessi di sempre
Sentieri di gramigna e fango,
Belanti sguardi belanti le tempre
Del tempo in cui solo rimango.

Immemori son tra rami contorti
Tra le foglie le strade di passi,
Immemori restan pensier involti,
Spumeggiano vani tra i massi.

La casa tace al suono del fuoco
E medita, fuma il profeta,
Ridon gli sguardi al suono e poco
Gioisce il mastello di creta.

Fanciulleggia il bambino che prima
Piangeva tra i vizi materni,
Ridendo e saltellando lui trema
Il freddo dei prossimi inverni.










Commenti

Non ci sono commenti disponibili al momento.


Lascia un commento a questo lavoro:

per lasciare un commento devi effettuare il login: