ewriters

scrivere per essere letti
Siamo 8.522 ewriters e abbiamo pubblicato 74.968 lavori, che sono stati letti 49.897.012 volte e commentati 55.651 volte. Online dal 3 Gennaio 2000.
 
 



Seguici


Scaffali


lavoro pubblicato mercoledì 30 marzo 2016
ultima lettura sabato 17 agosto 2019

Questo lavoro puo' essere letto da tutti

Il giorno

di desertoditela. Letto 298 volte. Dallo scaffale Generico

IL GIORNOMattino Nascita e infanzia Frecce dorate illuminano la mia camera tra le serrande, riflettono sulle pareti della stanza, la prima pallida dolce carezza del sole... un coro leggero di uccelli mi invita a un felice buongiorno. Il mio cane mi coc...

IL GIORNO

Mattino

Nascita e infanzia

Frecce dorate illuminano la mia camera tra le serrande,

riflettono sulle pareti della stanza,

la prima pallida dolce carezza del sole...

un coro leggero di uccelli mi invita a un felice buongiorno.

Il mio cane mi coccola, mi riempie di baci,

felice di riavermi tra i vivi.

Mi alzo un poco barcollante ma sorridente,

l'aria frizzantina del mattino mi pervade,

un balsamo dopo il caldo della notte.

Il caffelatte fumante soddisfa il mio appetito,

la colazione, il mio pasto preferito...

lo sorseggio nel mio balcone,

lo spettacolo è troppo bello per perderlo...

Penso...

ogni giorno è una nuova stagione

la stagione della nostra vita.

Pomeriggio

Giovinezza e maturità

Splende possente il sole, non lascia spazio all'ombra,

impone il suo meraviglioso dominio del cielo.

La canicola ti invade, ma non ti tormenta...

persino il canto degli uccelli non si ode più,

anche loro si acquietano dietro questo spettacolo,

si ode solamente qualche temerario cicaleccio,

e qualche voce umana piuttosto coraggiosa...

Poi piano piano il sole, stanco di questo dominio,

lascia spazio a un poco di frescura,

si abbassa nel cielo, le creature celesti riprendono il loro volo,

turchino e rosa si avvicendano e si uniscono.

Penso...

che bella la quiete dopo il tramonto....

E' già troppo tardi per la vita...

Sera

Anzianità

I colori si attenuano, l'aria rinfresca,

guardo gli ultimi colori del giorno,

prima che venga la notte...

Adoro quest'ora dalla pace impagabile,

dai pensieri un poco tristi e nostalgici

dal bilancio positivo o negativo che ogni giorno si traccia.

Non posso perdermi il calare della luce,

si vede a colpo d'occhio l'abbandono del sole,

di secondo in secondo mi assale la nostalgia

la sua forza e il suo splendore cede il passo alla sera...

C'è una magia che mi rapisce in questo pallido crepuscolo.

Penso...

È questa la pace che anticipa la notte?

allora mi piace...

Notte

Vecchiaia

Le stelle hanno ormai vinto il sole,

un bellissimo plenilunio dal pallido colore

mi affascina e mi perdo nell'universo.

Solo di notte comprendi la sua vastità,

quando guardi oltre la più grande luce

e scopri milioni di stelle che prima non vedevi,

solo allora ti senti una briciola nel deserto dell'universo.

Un primo sbadiglio mi avvisa che è ormai ora di mollare,

mi reco al mio riposo di fine giornata...

Il mio cane mi riempie ancora di baci,

mi augura la buonanotte, spengo la luce...

Penso...

Ciao mondo...ci vediamo domani !



Commenti

Non ci sono commenti disponibili al momento.


Lascia un commento a questo lavoro:

per lasciare un commento devi effettuare il login: