ewriters

scrivere per essere letti
Siamo 8.499 ewriters e abbiamo pubblicato 74.968 lavori, che sono stati letti 57.540.171 volte e commentati 55.650 volte. Online dal 3 Gennaio 2000.
 
 



Seguici


Scaffali


lavoro pubblicato domenica 20 marzo 2016
ultima lettura mercoledì 6 maggio 2020

Questo lavoro puo' essere letto da tutti

Ancora un attimo

di cicaladimare. Letto 383 volte. Dallo scaffale Poesia

Ancora un attimo Padre che assurdo vederti ora un giorno intero per poi lasciarci col cuore in gola. Di chi è la colpa del vostro andare a nuove storie di te o di lui poco m’importa sento soltanto che l’agognata felicit...

Ancora un attimo

Padre che assurdo

vederti ora

un giorno intero

per poi lasciarci

col cuore in gola.

Di chi è la colpa

del vostro andare

a nuove storie

di te o di lui

poco m’importa

sento soltanto

che l’agognata felicità

ci sta aspettando

alle pendici

del nuovo giorno.

Sapessi padre

quanto mi manchi

quando la sera

mi raccontavi

favole dolci

per addormentarmi

quando andavano

lungo il viale

man nella mano

alla scoperta

della natura

la primavera

coi suoi colori

ci dipingeva

angoli nuovi.

E’ già passato

un altro giorno

a casa devo

fare ritorno.

Ancora un attimo

per abbracciarti

ed asciugare

lacrime amare

pregando ancora

che tu ritorni

la nostra porta

è sempre aperta

mamma ti aspetta.



Commenti

Non ci sono commenti disponibili al momento.


Lascia un commento a questo lavoro:

per lasciare un commento devi effettuare il login: