ewriters

scrivere per essere letti
Siamo 8.522 ewriters e abbiamo pubblicato 74.968 lavori, che sono stati letti 49.897.012 volte e commentati 55.651 volte. Online dal 3 Gennaio 2000.
 
 



Seguici


Scaffali


lavoro pubblicato martedì 15 marzo 2016
ultima lettura mercoledì 30 gennaio 2019

Questo lavoro puo' essere letto da tutti

Scappato da cosa?

di scappatodicasa. Letto 330 volte. Dallo scaffale Viaggi

Scappi? ma da che? Uno che scappa, di solito, lo fa per paura! No… forse è inseguito o forse perché non è più nei s...

Scappi? ma da che?
Uno che scappa, di solito, lo fa per paura!
No… forse è inseguito o forse perché non è più nei suoi panni?

In realtà se la guardiamo nel profondo siamo tutti un po scappati di casa.
A dire il vero io non so se tu che leggi sei o meno uno scappato di casa ma se arrivo al sodo probabilmente ti ci ritroverai…. Fuori casa!

Sono un tipo silenzioso e pacato, nello scrivere testi ermetico ma tanto ermetico che poi, per capire cosa ho scritto, devi chiedere a un traduttore di tavole sumere. Ecco la mia prima fuga, per dire, scappo dall’ermetismo, dalle scritture per simboli, non che me ne sia mai fregato un..cippalippa ma qui è diverso, qui chi legge lo fa sicuramente per piagere o preché magari non ha un...coccolo da fare. Ma da li a non capirci pure un (e basta sto bonton del) cazzo!

Allora basta paroline, frecciatine, sproloquini a mezza via, diamoci a interminabili paragrafi di infiniti paroloni scritti a caratteri cubici …….
Caro lettore TI HO MESSO PAURA?

Se si… sei già scappato quindi la mia teoria del siamo tutti scappati di casa è quasi certa.

No? tu dici no? e sei ancora qui a leggere? forse continui per inerzia ho per, come disse un papa, fatto 30 facciamo anche 31, così arriverai in fondo e quando è finito arrivederci e grazie. Be! se credi che in fondo ci sia il santo grall o la pietra filosofale ti sbagli non ho ancora cominciato, questo è solo un piccolo capitolo di quello che ti aspetta.

Ok non ti ho messo paura, comunque non mi piace usare paroloni quindi tranquillo. Il mio fine è arrivare al concetto, ovviamente non sono la scienza o un letterato pronto a farsi strada a sgomitate per dire la cosa più intelligente. Voglio solo dire quello che penso poi se è il caso voglio essere anche contraddetto. Infondo nessuno è perfetto e da un sano dibattito possono venir fuori aspetti di noi stessi mai scrutati, si può crescere e imparare.



Commenti

Non ci sono commenti disponibili al momento.


Lascia un commento a questo lavoro:

per lasciare un commento devi effettuare il login: