ewriters

scrivere per essere letti
Siamo 8.522 ewriters e abbiamo pubblicato 74.968 lavori, che sono stati letti 49.897.012 volte e commentati 55.651 volte. Online dal 3 Gennaio 2000.
 
 



Seguici


Scaffali


lavoro pubblicato martedì 1 marzo 2016
ultima lettura martedì 19 febbraio 2019

Questo lavoro puo' essere letto da tutti

Più meno è andata così

di corsaro. Letto 450 volte. Dallo scaffale Viaggi

"Più o meno è andata così... Qualche anno e diversi chili fa, una fredda sera di dicembre, proprio come ora, anziché stare al bar a smadonnare perché le carte non girano, decido di aggregarmi a una decina (non di più) di persone di veneranda età e farmi

"Più o meno è andata così...
Qualche anno e diversi chili fa, una fredda sera di dicembre, proprio come ora, anziché stare al bar a smadonnare perché le carte non girano, decido di aggregarmi a una decina (non di più) di persone di veneranda età e farmi una bella camminata con loro, dal molo al Rubicone.
Respirare a pieni polmoni l'aria fresca e umida, impregnata di salsedine, avere tutto il lungomare solo per noi, il cielo stellato, una chiacchiera tira l'altra, sai com'è, una barzelletta (magari sporca, meglio ancora) rigorosamente in dialetto e via che si va...
Dopo un paio d'ore torni a casa, sereno e divertito, non ti accorgi di essere stanco e vorresti ricominciare daccapo.
Allora, inizii a farlo tutte le sere, chiami un po i tuoi amici e vedi che ti diverti magari insieme a loro senza spendere un euro.
Forte.
Se te l'avessero detto prima non ci avresti creduto.
Poi, piano piano, inizii a dimagrire (nessuna dieta, anzi al termine di ogni camminata c'è sempre il gelato in compagnia), fai le analisi e i valori che fino a qualche tempo prima raggiungevano livelli "temibili" sono a posto...e poi c'è sempre la compagnia.
E' vero, il gruppo si allarga, entrano una marea di "giovani" (ehm ehm), donne e uomini d'ogni età, ci si diverte sempre più...
E intanto, il tuo fisico si asciuga e, ammettiamolo, ti senti anche più figo e sicuro di te stesso nel rapportarti alla gente.
Qua non esiste chi va veloce e chi va piano, non ci sono ricchi e poveri, sboroni o sfigati etc. Tutti uguali. Oh, sia ben chiaro, mica tutto rose e fiori, sai le discussioni, le litigate, le invidie, le ripicche...peggio che dalla parrucchiera....alla fine tutto si risolve e scivola via come il sudore che hai accumulato dopo una sana camminata, (e magari davanti a una birra in compagnia).
Poi...
Poi, non vedi l'ora che arrivi il martedì, proprio x "spattaccarti la faccia" con queste persone del tuo stesso paese che solo qualche tempo prima magari non avevi mai visto o conosciuto. O ritrovi tanti amici del tuo passato remoto, talvolta pure qualche vecchia fiamma.
Ne guadagni sì in salute, ma ne guadagni soprattutto nelle amicizie, nelle tue relazioni amicali e non (altroché la discoteca o il bar), nei rapporti con le Persone...
Socializzazione, aggregazione...
Chi l'avrebbe mai detto?
Per quanto mi riguarda è stato un rimettersi in gioco, reinserirmi in un contesto sociale completamente inedito, una sorta di scommessa con me stesso, facendo "semplicemente" il gesto più "semplice" e naturale del mondo: camminare.
Ora ci troviamo a tutte le ore, per camminare, correre, fare escursioni, ma anche, e soprattutto, andare a ballare, bere alla festa della birra, mangiare gelati e andare in pizzeria o trattoria, tutti quanti insieme...o semplicemente ...o semplicemente per fare una passeggiata in 2-3 persone, 2 chiacchiere (proprio come all'inizio).
Dopo son venuti tutti gli altri gruppi nostrani e forensi (cesena in primis, via via tutti gli altri), ora le tv e i giornali ci seguono come "fenomeno" peculiare e di esempio...
Noi intanto continuiamo a divertirci (anche litigando), a passare le nostre serate in pura libertà insieme e a ...camminare.
A stasera burdèl"



Commenti

Non ci sono commenti disponibili al momento.


Lascia un commento a questo lavoro:

per lasciare un commento devi effettuare il login: