ewriters

scrivere per essere letti
Siamo 8.522 ewriters e abbiamo pubblicato 74.968 lavori, che sono stati letti 49.897.012 volte e commentati 55.651 volte. Online dal 3 Gennaio 2000.
 
 



Seguici


Scaffali


lavoro pubblicato giovedì 17 dicembre 2015
ultima lettura sabato 14 settembre 2019

Questo lavoro puo' essere letto da tutti

Light Boy:Il ragazzo luce

di Fr3ddyShow. Letto 353 volte. Dallo scaffale Fantasia

"Il futuro appartiene a coloro che credono nella bellezza dei propri sogni" Eleanor Roosvelt Come in questa storia....buona lettura.

CAPITOLO 1

Dario stava sognando.E lo sapeva.Era il solito sogno dei suoi supereroi. Siamo a Trieste,il capoluogo del Friuli,dove vive Dario insieme a suo padre Alessandro a cui è molto affezionato fin da piccolo.Era ottobre e dentro il soffice piumone si stava benissimo e quindi non voleva svegliarsi per nessuna ragione."Svegliati!!!!Farai tardi a scuola" diceva ogni giorno suo padre e per lui era come una sirena che dava fastidio ma lui si svegliava comunque. Arrivato a scuola ,nell' ora di antologia,pensava ai suoi sogni e al costume che avrebbe dovuto mettre per Holloween perchè era già metà ottobre inoltrato e doveva darsi una decisione:"SpiderMan?" pensava "BatMan?" ma nessuna li andava bene perchè secondo lui erano,in effetti, più per Carnevale e non per Holloween. Uscito da scuola era penserioso e aveva la testa bassa e al suo babbo sembrava che era successo qualcosa:"Sei triste?Arrabbiato?Che ti è successo?"gli domandò il padre."Niente,è soltanto che sono un po' stanco"mentì Dario. Arrivati a casa c'era qualcosa ad attenderlo ... un vestito per Holloween!!! Era un costume che non aveva mai visto ed era di colore giallo e arancione con una "L" in mezzo, e suo padre glielo aveva preso in un negozio di cinesi perchè era in sconto."Verdrai che sarà bello,è ha qualcosa di magico mi detto il commesso"."Bello?Come si può dire bello?" pensava arrabbiato Dario e quidi il giorno dopo senza che suo padre lo vedesse ,perchè era al lavoro,andò a cambiarlo nello stesso negozio dove glielo aveva preso Alessandro ma il negozio era appena stato chiuso per sciopero!



Commenti

Non ci sono commenti disponibili al momento.


Lascia un commento a questo lavoro:

per lasciare un commento devi effettuare il login: