ewriters

scrivere per essere letti
Siamo 8.499 ewriters e abbiamo pubblicato 74.968 lavori, che sono stati letti 57.540.171 volte e commentati 55.650 volte. Online dal 3 Gennaio 2000.
 
 


Seguici


Scaffali


lavoro pubblicato mercoledì 2 dicembre 2015
ultima lettura lunedì 13 luglio 2020

Questo lavoro e' adatto ad un pubblico adulto

Basta la solita routine!

di tatinagr. Letto 2692 volte. Dallo scaffale Eros

Sola, immersa nei miei pensieri. Immersa nella solita gente, ma sola.Tante persone che vedi tutti i giorni ma nella testa sempre sola...Perchè?Come tutte le mattina mi alzo, preparo la colazione, convenevoli con la famiglia, saluti e baci. Insom...

Sola, immersa nei miei pensieri.
Immersa nella solita gente, ma sola.
Tante persone che vedi tutti i giorni ma nella testa sempre sola...
Perchè?
Come tutte le mattina mi alzo, preparo la colazione, convenevoli con la famiglia, saluti e baci. Insomma, la solita casalinga.
Ma qualcosa dentro di me sta cambiando.
HO DECISO la mia vita deve cambiare.
Basta monotonia, basta la solita routine!!!
Rimasta sola in casa mi faccio una bella doccia calda, insaponandomi con cura e accarezzandomi la dove mio marito presta poca attenzione, mi lavo i capelli, mi trucco, mi vesto sportiva ma abbastanza provocante, mi metto il mio profumo preferito e decido di andare a fare un giro in centro per vedere le boutique.
Sicuramente non sono la classica ragazzina appariscente, ma, nonostante il mio fisico non proprio da teenager, oggi mi sento in gran forma.
Camminando mi sento osservata, ma forse era quello che stavo cercando!
Faccio finta di niente e proseguo la mia camminata verso la meta.
Da casa al centro non c'è molta strada, e i negozietti che accompagnano la mia passeggiata sono tutti addobbati per le feste natalizie.
Li per li mi assale un velo di tristezza a causa di trascorsi un po' burrascosi, ma, prevedendo una giornata di cambiamento, decido che tutto quello che ho la possibilità di vedere, mi deve riempire oltre che gli occhi, anche il cuore di felicità!
Ad un certo punto mi avvicino ad un negozio di lingerie e mi fermo sognante davanti alla vetrina dove un completino bellissimo ha attirato la mia attenzione.
Fantastico molto sul momento in cui potrei indossare quel capo davvero molto sexy.
Entro nel negozio e la commessa, molto gentile, mi permette di provare diversi completi davvero molto intriganti.
Specchiandomi nel camerino mi sento estremamente sensuale. Mutandine e reggiseni che mettono in mostra le curve morbide, pizzi e merletti con trasparenze al posto giusto, raso e seta che scivolavano sul mio corpo come una mano sensuale che ti accarezza.
Dopo aver provato almeno una decina di completi sono davvero molto indecisa su quale acquistare.
Ma è proprio qui che entra in scena la persona che mi ha seguito.
Un ragazzo bruno, muscoloso, molto elegante, sorriso meraviglioso, occhi scuri e sguardo magnetico.
Uscendo dal camerino me lo trovo li ad osservarmi e con fare gentile mi dice: "Cara, ti eri dimenticata di prendere la carta di credito. Guarda che ho già pagato io i completi che ti sei provata".
Dentro di me una confusione inquietante, ma anche una soddisfazione ed una sensazione di appagamento fortissimi, dal momento che erano ormai oltre 25 anni che nessuno più mi dedicava tanta gentilezza.
Non so come reagire, ma davanti alla commessa faccio finta di niente ed esco dal negozio assieme all'uomo misterioso che mi ha ammaliata.
Si, mi ha proprio ammaliata!
Una volta fuori dal negozio non posso che chiedere a quest'uomo chi fosse e cosa voleva da me.
I suoi toni garbati, il suo sguardo penetrante mi dicevano che un'occasione così non mi sarebbe mai più capitata!
Accettatai la sua proposta di andare a bere un caffè in un bar un po' fuori città e da li siamo andati al motel più vicino.
La situazione mi imbarazzava moltissimo. Ho sempre visto molto male i motels, ma devo dire che la riservatezza dimostrata dal personale mi ha messo a mio agio.
Entrati in camera, Javier (questo era il suo nome) ha iniziato ad accarezzare tutto il mio corpo un po' decadente con molta sensualità.
Mi ha invitato ad indossare tutti i completini acquistati qualche ora prima e io con fare molto accondiscendente ho accettato la sua proposta...
Ogni volta che indossavo un capo si avvicinava baciandomi molto sensualmente tutto il corpo.
All'ultimo completo la mia eccitazione era alle stelle.
Da oltre un'ora vedevo Javier eccitatissimo che mi guardava sdraiato sul letto completamente nudo.
Il suo membro era qualcosa che non avrei mai immaginato, completamente depilato e con un tatuaggio di un delfino nella zona pubica .
Dopo tantissima eccitazione, Javier si avvicina e mi infila il suo pene nella mia vagina donandomi una soddisfazione ed un'estasi che erano davvero anni che non provavo.
Anche lui era molto eccitato e devo dire che è stato molto generoso.
Ho raggiunto l'orgasmo almeno quattro volte.
La sua dolcezza e i suoi modi di fare mi hanno davvero conquistata.
Una volta usciti dal motel ci siamo promessi di ritrovarci ancora.
La sera davanti alla televisione con la famiglia, la mia testa era ancora con Javier...
Buona notte amore.


Commenti

pubblicato il giovedì 3 dicembre 2015
martollo, ha scritto: bello, ho cercato di mandarti un mex ma mi da' sempre errore dolce, appagante, attento
pubblicato il venerdì 4 dicembre 2015
badbiker, ha scritto: bell' esordio racconto di erotismo soft, quasi sensuale e delicato nei toni eroticamente mira alla fantasia
pubblicato il giovedì 10 dicembre 2015
tatinagr, ha scritto: Grazie Martollo. Mi dispiace che non sei riuscito a scrivermi. Purtroppo dobbiamo fare i conti con la tecnologia. Ti ringrazio tantissimo del tuo feedback. In questo racconto ho voluto mettere in evidenza solo alcuni dei miei desideri.... A presto!
pubblicato il giovedì 10 dicembre 2015
tatinagr, ha scritto: Grazie Badbiker. Ho in testa anche altre fantasie. Non so quando riuscirò a pubblicarle, però questo tuo commento mi stimola ad andare avanti a scrivere altre cose. Spero che mi seguirai e che mi potrai dare altri feedback e magari qualche consiglio!
pubblicato il giovedì 10 dicembre 2015
Jude, ha scritto: Bel racconto, parte in sordina e poi è un crescendo...e poi le fantasie sono molto stimolanti, decisamente... Ho provato a contattarti ma il messaggio torna sempre indietro. Se ti va leggimi e dammi i tuoi pareri. Ciao!
pubblicato il giovedì 17 dicembre 2015
marco79pd, ha scritto: ciao ho letto il tuo racconto e la tua descrizione. forse possiamo scrivere assieme per trovare le inspirazioni giuste per le finalità che dichiari. ho scritto un racconto. spero di leggerti presto Buona giornata
pubblicato il lunedì 19 dicembre 2016
bertorelax, ha scritto: bello continua a scrivere !

Lascia un commento a questo lavoro:

per lasciare un commento devi effettuare il login: