ewriters

scrivere per essere letti
Siamo 8.499 ewriters e abbiamo pubblicato 74.968 lavori, che sono stati letti 57.540.171 volte e commentati 55.650 volte. Online dal 3 Gennaio 2000.
 
 



Seguici


Scaffali


lavoro pubblicato lunedì 23 novembre 2015
ultima lettura martedì 7 luglio 2020

Questo lavoro puo' essere letto da tutti

Tanti auguri

di Th3ap. Letto 548 volte. Dallo scaffale Epistole

Cara mamma, mi hanno sempre detto che ti assomiglio, dal viso alla voce quando rispondo al telefono. C’è una tua foto in salotto, sopra il mobile scuro e di vetro. La cornice è nera e lavorata. Chiunque la guardi dice: Ah, ma come a...

Cara mamma, mi hanno sempre detto che ti assomiglio, dal viso alla voce quando rispondo al telefono. C’è una tua foto in salotto, sopra il mobile scuro e di vetro. La cornice è nera e lavorata. Chiunque la guardi dice: Ah, ma come assomigli a tua mamma Thea. Ogni volta penso: magari. Magari perché in un domani, quando sarò più grande, vorrei tanto essere come te mamma. Vorrei ridere come sorridi sempre tu, vorrei reagire come hai fatto tu, vorrei essere forte come lo sei stata, quando invece eri debole, vorrei aiutare tutto e tutti come hai sempre fatto tu. Più di ogni altra cosa, però, vorrei aiutare te, vorrei essere forte per te, come tu sempre hai fatto per me. Tanti auguri mamma, tanti auguri. È solo un piccolo pensiero, oggi, perché io non posso essere con te, ma è come se lo fossi, come se tu non fossi mai sola.


Commenti

pubblicato il lunedì 23 novembre 2015
whitelord, ha scritto: Un brivido. Brava. Molto bella.

Lascia un commento a questo lavoro:

per lasciare un commento devi effettuare il login: