ewriters

scrivere per essere letti
Siamo 8.522 ewriters e abbiamo pubblicato 74.968 lavori, che sono stati letti 49.897.012 volte e commentati 55.651 volte. Online dal 3 Gennaio 2000.
 
 



Seguici


Scaffali


lavoro pubblicato sabato 21 novembre 2015
ultima lettura mercoledì 21 agosto 2019

Questo lavoro puo' essere letto da tutti

Labbra di tabacco

di gianmarcoascenzi. Letto 377 volte. Dallo scaffale Poesia

Bacio le tue labbra,Umide, al sapor di tabacco.Dolci solchi rosati, mi portan lontanoLe terre calde, paesi esotici e tropicali.Mille labbra ho baciato...milleCosì neutre, così noiose...Vuote. Come i palazzi bagnati dalla pioggiaVuote. Vuo.....

Bacio le tue labbra,

Umide, al sapor di tabacco.

Dolci solchi rosati, mi portan lontano

Le terre calde, paesi esotici e tropicali.

Mille labbra ho baciato...mille

Così neutre, così noiose...

Vuote. Come i palazzi bagnati dalla pioggia

Vuote. Vuoto...come me, guardami.

Mille labbra ho baciato...mille

Che insieme non fan le tue.

Le tue labbra son vita, tanto ti prego

Ho bisogno disperato di vivere

Una, due...cento, come Catullo con Lesbia,

Voglio baciarle. Devo. Ne ho bisogno.

Verrà il momento in cui... No!

Non stasera però, ora piove

Sto curvo sotto la pioggia

E un gran vento m'accarezza. Forse...

No, che sciocco! L'immago tuo bello

Come il sole m'era sembrato

Sotto il lampione.



Commenti

pubblicato il domenica 22 novembre 2015
SalvatoreMauro, ha scritto: Complimenti per questo testo. Mi ha fatto ricordare una lirica del Rvf di Petrarca, dove dice di aver provato molte fronde, ma solo quelle del lauro lo soddisfano. Bella anche la chiusa. Molto triste ma bella. Bravo!

Lascia un commento a questo lavoro:

per lasciare un commento devi effettuare il login: