ewriters

scrivere per essere letti
Siamo 8.499 ewriters e abbiamo pubblicato 74.968 lavori, che sono stati letti 57.540.171 volte e commentati 55.650 volte. Online dal 3 Gennaio 2000.
 
 



Seguici


Scaffali


lavoro pubblicato venerdì 20 novembre 2015
ultima lettura martedì 29 settembre 2020

Questo lavoro puo' essere letto da tutti

La Vita Possiede

di DOMENICO DE FERRARO. Letto 428 volte. Dallo scaffale Pensieri

LA VITA POSSIEDELa vita possiede  qualcosa d'incredibile  in se, attraverso i secoli rende pan per focaccia a tutti quegli  esseri ignobili incapaci d'amare di rendere il prossimo un essere  libero , non succube di un mutismo ,sosta...

LA VITA POSSIEDE

La vita possiede qualcosa d'incredibile in se, attraverso i secoli rende pan per focaccia a tutti quegli esseri ignobili incapaci d'amare di rendere il prossimo un essere libero , non succube di un mutismo ,sostanzialmente in perenne evoluzione, diretto verso un sostanziale rendiconto economico di dare ed avere che in tanti anni dopo tante pene subite si susseguono nel tempo nella sua allusiva comprensione . Analizziamo ,cercando di rendere lecito questa morfologia ossea, questo cercare per concetti e per sommi capi cosa può determinare quella rilassatezza di costumi , momenti illogici che fingendo traggono spunto per una riflessione programmata a desumere che tutto va bene , che esista sempre un santo protettore che nel momento più opportuno ti viene a salvare rendendoti immune da quel male, che atavico vive in noi. Certo la realtà è molto diversa dall’immaginazione da ciò che noi percepiamo e illimitatamente perseguiamo ci conduce in un mondo totalmente differente da come si evolve il proprio concetto etico . Il nostro giudizio c'impone , una chiara e palese visione che sistematicamente rinasce in varie sequenze che conducono a desumere illecitamente un contenuto orientato verso vari significativi e immemori decessi utopici . Ma il nostro sfortunato topos , problema retorico , corre sulla scia di una realtà in continua evoluzione in mondi disumani e fotocopie improprie legate a illegalità , ministeri sostanzialmente ermafroditi.
Cosa spinge un impiegato oggi a cambiare aspetto immedesimarsi e cercare di circoscrivere quel suo malanno in una cura chemioterapica improntata sul risucchio gastro esofageo. La malattia è un problema corporale un omologazione che assolve e implicitamente giunge a conclusioni a volte nefaste , assiomi semantici frutto d’un infanzia nichilista , marxista &leninista , incomprensione ,d’un vivere che rende colpevole chi sostiene la lotta proletaria che ti solleva a nuove verità buttandoti tra le braccia di una prosperosa meretrice. Cinismo, politica fatta di mazzette , d'indagini nosocomiali , gretta mentalità borghese sostenitrici di un dialogo pindarico , figuranti sistemi miorilassanti , incentrati in quella unicità di memorizzazione ed azione , perseguendo un concetto o una parabola morale che solleva Pasquale dal credere e convenire che nulla si crea , nulla si distrugge ma tutto si trasforma.



Commenti

Non ci sono commenti disponibili al momento.


Lascia un commento a questo lavoro:

per lasciare un commento devi effettuare il login: