ewriters

scrivere per essere letti
Siamo 8.522 ewriters e abbiamo pubblicato 74.968 lavori, che sono stati letti 49.897.012 volte e commentati 55.651 volte. Online dal 3 Gennaio 2000.
 
 



Seguici


Scaffali


lavoro pubblicato domenica 8 novembre 2015
ultima lettura giovedì 21 febbraio 2019

Questo lavoro puo' essere letto da tutti

Tempo crudele

di marcox. Letto 337 volte. Dallo scaffale Viaggi

Le diverse generazioni in passato, tra loro, si sono scornate per innumerevoli divergenze di vedute. Sul come, sul quando, sul perché, sul ...

Le diverse generazioni in passato, tra loro, si sono scornate per innumerevoli divergenze di vedute. Sul come, sul quando, sul perché, sul chi, sul dove, ma oggi, incredibilmente, sembra che i trisavoli ed i pronipoti, i nuclei genitoriali e le proli, gli antenati ed i discendenti possano ritrovarsi sotto un’unica bandiera al fine di protestare e tramare contro un nemico comune. Il tempo da essi abitato. La precarietà lavorativa, la magrezza di stipendi e pensioni, la severità fiscale e la pigrizia dissennata delle istituzioni hanno contribuito a far si che la comunità attribuisse all’era contemporanea la nomea di peggior epoca in cui si potesse vivere. Taluni hanno anche azzardato la comparazione con i periodi post – bellici, a mio modesto parere esagerando alquanto. Gli antagonisti che occupano la nostra quotidianità sono i governanti insensibili, i banchieri zelanti, le interminabili tasse e l’inflazione anche su beni di prima necessità ma pensiamo per un secondo agli anni addietro, più o meno remoti che siano. La discriminazione razziale, le umiliazioni subite dalle minoranze ( sia etniche che religiose) , la violenza bruta nei confronti dell’omosessualità, la repressione alla quale erano costrette le donne, la sufficienza con cui venivano trattate le persone diversamente abili. Ognuna di codeste piaghe impediva agli innocenti di poter semplicemente vivere la propria esistenza serenamente e dignitosamente, amando, lavorando, progettando, sognando, sperando. Il nostro tempo potrà non essere perfetto, ma oggi due persone dello stesso sesso possono adottare un bambino, sposarsi, passeggiare mano nella mano e baciarsi. Una persona diversamente abile può godere di rispetto, attenzioni, cure e possibilità sociali, quest’ultime fondamentali perché le permettono di avvicinarsi al mondo e simultaneamente di allontanarsi dalla solitudine. Le donne possono lavorare ed ostentare la loro identità, la loro indipendenza grazie ai diritti che hanno ottenuto lottando. Le diverse etnie, così come le diverse religioni, possono coabitare armoniosamente, comprendendosi ed arricchendosi reciprocamente. Quando domani, lettore di codesto articolo, vorrai disprezzare il poco che ti viene concesso pensa a coloro che hanno sofferto e combattuto in anni più crudeli dei nostri.



Commenti

Non ci sono commenti disponibili al momento.


Lascia un commento a questo lavoro:

per lasciare un commento devi effettuare il login: