ewriters

scrivere per essere letti
Siamo 8.499 ewriters e abbiamo pubblicato 74.968 lavori, che sono stati letti 57.540.171 volte e commentati 55.650 volte. Online dal 3 Gennaio 2000.
 
 



Seguici


Scaffali


lavoro pubblicato domenica 1 novembre 2015
ultima lettura lunedì 6 aprile 2020

Questo lavoro puo' essere letto da tutti

L'essere dinamico.

di FrancescoCoppola2. Letto 404 volte. Dallo scaffale Generico

L'essere dinamico è quell'essere che ha voglia di cambiamento. Esso è il progressista che non vive di sussistenza, anzi, che sente il bisogno,per fini etici e ideali, di oltrepassare la barriera dei limiti umani. L'essere dinamico non &eg...

L'essere dinamico è quell'essere che ha voglia di cambiamento. Esso è il progressista che non vive di sussistenza, anzi, che sente il bisogno,per fini etici e ideali, di oltrepassare la barriera dei limiti umani. L'essere dinamico non è l'oltreuomo di Nitschze (o superuomo, come lo si voglia chiamare), ma è il pazzo di Pirandello. L'essere dinamico crea le sue maschere, le adotta, e le indossa quando a lui sembra opportuno, senza adattarsi con interesse ad una situazione.

L'essere dinamico non si ferma davanti a nulla. Apparte per l'uomo statico. Lo statico preferisce non rischiare. Esso vuole soprevvivere alla vita, come se quest'ultima fosse una gara. Lo statico ha delle solide realtà su cui basarsi. Il dinamico mette contiuamente in dubbio queste realtà, frantumando ed infragendo sia la verità che la falsità, scambiandole anche tra di loro. L'essere dinamico cambia aspettto, forma e ruolo, come se fosse un personaggio di una storia, che cambia.

L'essere dinamico non ha preferenze. Nè di sesso, nè di razza. L'esserw dinamico ha una sua opinione, che cambia repentinamente e senza preavviso. Fuori luogo. Esso non ha quasi mai interessi culturali. Semplicemente esso è curioso della psicologia umana. Ed indaga su tutto ciò che la riguarda. Esso non è affatto presuntuoso. Ma può fingere di esserlo.

L'essere dinamico non ha sempre amici. Ed è in contino subbuglio.

Scusate



Commenti

Non ci sono commenti disponibili al momento.


Lascia un commento a questo lavoro:

per lasciare un commento devi effettuare il login: