ewriters

scrivere per essere letti
Siamo 8.499 ewriters e abbiamo pubblicato 74.968 lavori, che sono stati letti 57.540.171 volte e commentati 55.650 volte. Online dal 3 Gennaio 2000.
 
 



Seguici


Scaffali


lavoro pubblicato sabato 24 ottobre 2015
ultima lettura venerdì 6 marzo 2020

Questo lavoro puo' essere letto da tutti

Tutti hanno paura di fallire,ma è la paura di riuscire che ci frega.

di Nits. Letto 413 volte. Dallo scaffale Generico

Ho accettato da molto tempo senza mai dirlo,il fatto di non vore scrivere un libro. Forse da questo si capisce che una passione ambisce ad essere sogno,al contrario di tutte le altre. Quando subentra la paura. Quando il cuore batte veloce come le ali d...

Ho accettato da molto tempo senza mai dirlo,il fatto di non vore scrivere un libro.

Forse da questo si capisce che una passione ambisce ad essere sogno,al contrario di tutte le altre.

Quando subentra la paura.

Quando il cuore batte veloce come le ali di un colibri,tanto che paradossalmente pare quasi batta a stento.

Quando la paura ti assale,quel bruciore interiore che parte dal petto e si irradia in tutto il resto del corpo come un climax. Un bruciore,come fosse foco ardente,brace che viene ossigenata dal vento,dove il vento è il ricordo stesso di quella passione:um sogno.

Brucia,oh come irrita da dentro,la paura che accresce ogni istante!

Temibili siano i sogni,perche al contrario dei sogni porteranno nel loro ventre lo spavento e il terrore. Ma perche? Paura di cosa?E qui tutti direbbero,piu o meno in coro 'del fallimento'.

È vero. Il fallimento terrorizza,questo differenzia una passione dal sogno. Perche fallire significa essere presi da una gigantesca gomma,gomma appicicosa che ci ingloba e ci impedisce di muoverci. O per lo meno,anche se ci proviamo non arriviamo da nessuna parte. Stessa fine per il fallimento di un sogno.

Ma ancor peggio,e qui subentra il paradosso,ancor piu temibile è il pensiero di farcela. Provate ad immaginare.

Ma se davvero ce la fareste?non ci avete mai pensato seriamente vero? Camminando per le strade affollate persi nelle vostre menti pensavate al vostro viso al cinema,sulla copertina di un libro,il farsi riconoscere dalla gente,la parte piu semplice del successo.

Ma solo col pensiero di farcela il bruciore sale sempre piu come non avesse fine. Um incemdio in una distesa erbosa e secca.

La paura el successo ci frena. L'idea di riuscire è cosi inconcepibile in realtà da impedirci di fare qualsiasi cosa con la serieta' che serve per farcela.

Non è il fallimento,è la paura di avere successo in cio che cerchiamo di raggiungere che ci frega.



Commenti

pubblicato il sabato 24 ottobre 2015
whitelord, ha scritto: ... è molto vero, Nits. Profondamente vero.

Lascia un commento a questo lavoro:

per lasciare un commento devi effettuare il login: