ewriters

scrivere per essere letti
Siamo 8.522 ewriters e abbiamo pubblicato 74.968 lavori, che sono stati letti 49.897.012 volte e commentati 55.651 volte. Online dal 3 Gennaio 2000.
 
 



Seguici


Scaffali


lavoro pubblicato martedì 4 agosto 2015
ultima lettura mercoledì 16 ottobre 2019

Questo lavoro puo' essere letto da tutti

Nereidi

di ValeriaMunari. Letto 436 volte. Dallo scaffale Generico

Mi rivolgo a voi, figlie di Doride, al vostro benevolo cuore. Cercate tra i flutti impietosi, coloro che sono caduti, uomini, donne e bambini, fuggiti da un buio presente, verso un incubo liquido e freddo. Quando li avrete trovati,...

Mi rivolgo a voi, figlie di Doride,

al vostro benevolo cuore.

Cercate tra i flutti impietosi,

coloro che sono caduti,

uomini, donne e bambini,

fuggiti da un buio presente,

verso un incubo liquido e freddo.

Quando li avrete trovati,

copritene i corpi di perle,

e in cambio chiedete alla morte,

di rivelarvi l'ultimo sogno.

L'ultimo bacio.

L'ultimo dolcissimo addio.

Che quel saluto e quel poco di bene

arrivino alle loro case,

alle loro terre natie,

ai cuori di chiunque li abbia amati,

e a quelli di chi non sa cos'è il dolore.

Vi prego figlie del mare,

mi rivolgo a voi, perché

nemmeno l'ultimo nessuno

venga dimenticato.




Commenti

pubblicato il martedì 4 agosto 2015
whitelord, ha scritto: Davvero splendida! Bello ritrovarti, Valeria :)
pubblicato il martedì 4 agosto 2015
ValeriaMunari, ha scritto: Ciao! Mi ero eclissata un po' per ferie ma ora sono di ritorno, tutta bella pimpante dopo il mare. Vedrò di pubblicare un po' più spesso se mi riesce.
pubblicato il martedì 4 agosto 2015
whitelord, ha scritto: Una preghiera. L'omaggio più sentito alle vittime dei barconi che io abbia mai letto. Dovresti pubblicarla.
pubblicato il martedì 4 agosto 2015
Pescatorediasterischi, ha scritto: l'ultima frase è proprio la frase che racchiude l'essenza di ciò che hai narrato, fantastica!

Lascia un commento a questo lavoro:

per lasciare un commento devi effettuare il login: