ewriters

scrivere per essere letti
Siamo 8.499 ewriters e abbiamo pubblicato 74.968 lavori, che sono stati letti 57.540.171 volte e commentati 55.650 volte. Online dal 3 Gennaio 2000.
 
 



Seguici


Scaffali


lavoro pubblicato venerdì 31 luglio 2015
ultima lettura venerdì 20 novembre 2020

Questo lavoro puo' essere letto da tutti

la semplicità sta in una pedalata

di ruffus93. Letto 522 volte. Dallo scaffale Pensieri

Oggi mi sono fatto un bel giro in bici per la mia città. Routine per me, assiduo ciclista. E come in ogni mio bicigiro ho riflettuto, riflettuto su molte cose. Ma la cosa principale che è emersa dal mio monologo interiore è stata:&.....

Oggi mi sono fatto un bel giro in bici per la mia città. Routine per me, assiduo ciclista. E come in ogni mio bicigiro ho riflettuto, riflettuto su molte cose. Ma la cosa principale che è emersa dal mio monologo interiore è stata:"cavoli, se tutti ogni giorno riuscissimo a ritagliare anche solo mezz'oretta per una pedalata!!" Si, mi sono convinto che sarebbe decisamente un mondo migliore. E non sto parlando del lato esclusivamente ambientalista. Intendo tutto il benessere che due pedali, un telaio e due ruote sono in grado di trasmettere ad un essere umano. Quando si è in sella ad una bici si riflette, si sente il lieve venticello che ti accarezza il corpo, ci si sente liberi. Liberi da traffico;da benzina;dal grigiore delle persone che appena il semaforo diventa verde strombazzano all'impazzata offendendo chi gli sta davanti; dalla fretta nel fare le cose; dal tempo perennemente occupato. Andare in bici è un appuntamento con la semplicità. Già semplicità, sapete cosa significa? Se conoscete il significato di questa parola mi congratulo, perchè molte persone non hanno più nemmeno una vaga idea di cosa voglia dire vivere in modo semplice. Quando invece per rendere la vita semplice ci vuole davvero poco. E io, che mi accontento di fare il mio giro in bici per essere al settimo cielo, ne sono un esempio. Tutti in bici gente!!



Commenti

pubblicato il venerdì 31 luglio 2015
whitelord, ha scritto: Mi piace questo tuo lato meno angosciato che nel primo pensiero che hai pubblicato. Concordo con te sul pedalare in armonia col pensiero, lento e rilassato. E sul fatto che alla felicità ci si avvicina solo passando attraverso la semplicità. ;)
pubblicato il venerdì 31 luglio 2015
vecchiofrack, ha scritto: concordo, la bici è un toccasana non solo per il fisico, ma, sopratutto per l'intelletto. I miei migliori pensieri li ho sviscerati pedalando su e giù tra le colline dell'oltrepo, o sui mitici passi dolomitici da dove son appena rientrato (purtroppo quest'anno dopo il sellaronda bike day, son stato ricoverato all'ospedale di Bressanone per essere operato urgentemente d'appendice perforata e da più di un mese son bloccato... ma appena potrò riprenderò il mio quotidiano pedalare per almeno un paio d'ore) Bel pensiero questo tuo, invito ad inforcare il cavallo d'acciaio (di carbonio a dire il vero) e correre bradi per nutrire il corpo e rinfrescare la mente. Ciao ruffu

Lascia un commento a questo lavoro:

per lasciare un commento devi effettuare il login: