ewriters

scrivere per essere letti
Siamo 8.522 ewriters e abbiamo pubblicato 74.968 lavori, che sono stati letti 49.897.012 volte e commentati 55.651 volte. Online dal 3 Gennaio 2000.
 
 


seleziona l'iniziale dell'autore





Cerca


Seguici


Scaffali


 

La pagina di: Aleisterdarcy


Su ewriters da mercoledì 20 luglio 2011, questo autore ha pubblicato 254 lavori ed ha commentato 103 volte.

Biografia:
18 anni, vivo in toscana e mi perdo spesso nel mio mondo
Cosa vorrebbe su ewriters:
niente di particolare
Cosa cambierebbe di ewriters:
niente di particolare
contatta Aleisterdarcy

Il tuo nome:



La tua mail:



Il tuo messaggio a Aleisterdarcy:




Per evitare un uso scorretto di questo form, conferma l'intenzione di contattare l'autore, riportando i caratteri che vedi nell'immagine che segue:

Code Image
se il codice non e' leggibile clicca qui

Tutti i lavori di Aleisterdarcy


Quella che segue e' la lista dei lavori che Aleisterdarcy, ha pubblicato dopo il 1 Gennaio del 2005. Per i contenuti non adatti ai minori, non sono elencati i lavori catalogati come contenuto per Adulti (compresi i racconti negli scaffali Horror ed Erotici).


ordina i lavori per: data | titolo

Smetti di pensare

Smetti di pensare, provacie lasciati affondare nel maredel paradosso sconfinato.Vola sopra i picchi innevatidell'eterna beatitudine. Smetti di pensare e passeggiatra le praterie della risataalle porte di un mondo in cui non c'è causa o effetto. ... Leggi

scritto da Aleisterdarcy il 04/06/2013 nello scaffale Poesia.
Letto 492 volte. Nessun commento. Questo lavoro puo' essere letto da tutti

Me ne frego

E alla fine, me ne frego. La testa è ormai crollata, il mio corpo è un gigante di sassi e sento in bocca l’acido sapore mortale che l’uomo gusta il giorno in cui nota osservando, vanitoso, lo specchio; di esser solo, privo di... Leggi

scritto da Aleisterdarcy il 04/06/2013 nello scaffale Poesia.
Letto 609 volte. Nessun commento. Questo lavoro puo' essere letto da tutti

Sono un tipo noioso

Oggi sono un tipo noioso. Camminavo, appena uscito di casa, era mattina. La mia borsa blu, quella che uso per andare a scuola, sbatteva sulla mia gamba sinistra, non era affatto piacevole. Sfioravo, qualche volta, la copia di “Addio alle armi&rdq... Leggi

scritto da Aleisterdarcy il 04/06/2013 nello scaffale Generico.
Letto 571 volte. Nessun commento. Questo lavoro puo' essere letto da tutti

Il nulla

Il nulla divorai colori che timidamenteporgevo alla pittrice che donavaforma alle mie parolee che sosteneva ridentela mano e la penna.Il nulla giunge con il vento,il nulla sono io,il nulla è il mondo,il nulla è l'ultima forma di vitaprese... Leggi

scritto da Aleisterdarcy il 16/05/2013 nello scaffale Poesia.
Letto 453 volte. Nessun commento. Questo lavoro puo' essere letto da tutti

Giovanna D'arco

Ora, che le fiamme stanno per bruciare le mie gambe, la mia chioma e il mio animo, sento il bisogno di dirlo. Voi, che mi avete acclamata, temuta, cercata e arsa (a breve). con quale volto appiccherete il fuoco? Io, che ho combattuto e ucciso, capit... Leggi

scritto da Aleisterdarcy il 16/05/2013 nello scaffale Poesia.
Letto 1037 volte. Nessun commento. Questo lavoro puo' essere letto da tutti

Oh gelo

Si culla nell’aria come una barca vichinga che doma infuriata le onde del mar, Il gelo, giunge silente e punge i piedi bagnati dell’uomo sporco di fango. Si lascia sfiorare dalle piccole foglie e danza col fumo dei camini che, sempre pi&ug... Leggi

scritto da Aleisterdarcy il 20/04/2013 nello scaffale Poesia.
Letto 469 volte. Nessun commento. Questo lavoro puo' essere letto da tutti

Rido

A scuola, la tipa che ci insegna diritto, dio, quanto è noiosa, si lamenta. Nessuno, in classe, ha svolto l’esercizio assegnato. “Vergognatevi.” Lei dice. Io rido. “Ridete per non piangere.” Dice lei. “Ri... Leggi

scritto da Aleisterdarcy il 20/04/2013 nello scaffale Poesia.
Letto 497 volte. Nessun commento. Questo lavoro puo' essere letto da tutti

Ankylofobia

Fu una mattina di metà agosto, quando l’aria cominciava a riscaldarsi e lo scioglimento delle nevi creava dei piccoli ruscelli sui fianchi delle montagne. A Self pride erano spariti quasi tutti, il paesino era molto piccolo e se ne stava a... Leggi

scritto da Aleisterdarcy il 20/04/2013 nello scaffale Generico.
Letto 819 volte. Nessun commento. Questo lavoro puo' essere letto da tutti

Non è mio

Non è mia la notte che affolla con tremiti e paure il nucleo umano che arde timidamente sopra un palco silenzioso addobbato con pallidi nastri e archi trionfali. Non è mio il mondo, sono solo una delirante mano che danza sopra un foglio ... Leggi

scritto da Aleisterdarcy il 03/04/2013 nello scaffale Poesia.
Letto 490 volte. Nessun commento. Questo lavoro puo' essere letto da tutti

Come se

Come se per noi fosse semplice. Come se fosse un dono, quel filo che stritola, come un cappio, il collo della mano. Come se le parole, rabbiose e sanguinanti, fossero in grado di fare la gioia di chi non conosce. Come se il vento prestasse timidamen... Leggi

scritto da Aleisterdarcy il 03/04/2013 nello scaffale Poesia.
Letto 522 volte. Nessun commento. Questo lavoro puo' essere letto da tutti

Il tramonto del corpo

Il tramonto del corpo è l’alba dell’essere che muove a passi incerti i primi pensieri maturi all’esterno della tana. Un fuoco ardente che i giovani celti saltavano con coraggio nelle notti di Beltane. E’ il figlio che d... Leggi

scritto da Aleisterdarcy il 24/03/2013 nello scaffale Poesia.
Letto 502 volte. Nessun commento. Questo lavoro puo' essere letto da tutti

Perché non dormo la notte

La notte. Dormire, la notte, non mi è mai piaciuto e ad essere sincero nemmeno ne sono capace. Mi rigiro tra le coperte e nel buio appaiono i demoni che ogni persona, durante il giorno, nasconde sotto al letto. Non credo di essere codardo ma ... Leggi

scritto da Aleisterdarcy il 24/03/2013 nello scaffale Poesia.
Letto 802 volte. Commentato 1 volta. Questo lavoro puo' essere letto da tutti

Dia Crecer (conclusione)

Dia se ne stava immobile davanti a quel grosso portone verde. Anthony abitava in una moderna palazzina ai margini della città ed era lì che si vedeva l’anima del natale. Per le strade non vagavano persone intente a fare gli ultimi r..... Leggi

scritto da Aleisterdarcy il 24/03/2013 nello scaffale Generico.
Letto 781 volte. Nessun commento. Questo lavoro puo' essere letto da tutti

Storia inventata di un uomo inventato

Quando iniziai a bere, è giusto dirlo, lo facevo in compagnia di un mio amico, una buonissima persona, credetemi. I bar erano sempre allegri; belle luci, belle ragazze e musica dal vivo. Bevevamo in allegria, lui aveva il suo rum bianco mentre... Leggi

scritto da Aleisterdarcy il 17/03/2013 nello scaffale Poesia.
Letto 735 volte. Nessun commento. Questo lavoro puo' essere letto da tutti

Avalon

Avalon, la mia verde terra nascosta da nebbie diafane di maghi e battaglie. La mia Avalon, difesa fino alle stremo da cavalieri di luce nemici della venefica, realtà fasulla. Avalon, avamposto lucente di una arcadia fulminata dalla morte uman... Leggi

scritto da Aleisterdarcy il 17/03/2013 nello scaffale Poesia.
Letto 771 volte. Nessun commento. Questo lavoro puo' essere letto da tutti

Eldorado

E sarà la morte sopra l’eldorado rovente che scaglia ombre e taglienti bufere sopra il popolo mortale, spaventato rigidamente dalle chimere fangose di pioggia e fiamme. L’eldorado umano è già cenere fumante spazzata da... Leggi

scritto da Aleisterdarcy il 07/03/2013 nello scaffale Poesia.
Letto 476 volte. Nessun commento. Questo lavoro puo' essere letto da tutti

Un cristallo vuoto

La balbuziente voragine umana, la vedo ogni giorno e bevo con lei. Mi offre colmi bicchieri di aspra e pungente vanità, brindando a vecchi canoni colorati da glorie passate. Il viscido nettare offerto raschia la gola e brucia il fegato donando... Leggi

scritto da Aleisterdarcy il 07/03/2013 nello scaffale Poesia.
Letto 493 volte. Nessun commento. Questo lavoro puo' essere letto da tutti

Scheggia di tempo

Tutto accadde in una frazione di secondo, le luci, il calore, poi l’acqua e la sabbia sotto i piedi. Tutto accadde in quell’attimo d’indefinita perfezione. Il capo dei Suort mi aveva creduto, avevo la sua fiducia e grazie al suo perme... Leggi

scritto da Aleisterdarcy il 07/03/2013 nello scaffale Generico.
Letto 531 volte. Nessun commento. Questo lavoro puo' essere letto da tutti

Freddo, alla stazione

E’ un tempo gelido alla stazione e i pendolari di ritorno guardano diffidenti le nubi maligne e le mie mani tremanti. La penna di ghiaccio, che muovo convulsamente, si agita disperata come delle foglie al vento. Il freddo del treno, ... Leggi

scritto da Aleisterdarcy il 03/03/2013 nello scaffale Poesia.
Letto 575 volte. Nessun commento. Questo lavoro puo' essere letto da tutti

Sei intelligente ma non studi

Il professore, un tipo alto, colto, frustrato, violento e volgare, spiegava con enfasi l’invettiva contro l’Italia di Dante. La classe era annoiata, io ero felice, anche se ero appena stato interrogato e avevo ricevuto un bel qu... Leggi

scritto da Aleisterdarcy il 03/03/2013 nello scaffale Poesia.
Letto 586 volte. Commentato 3 volte. Questo lavoro puo' essere letto da tutti

San Valentino

Il giorno di San Valentino, il meraviglioso giorno della bugia e della falsità. Il giorno dove ci si “ama” e dove si chiede una paga per l’amore che si da. Ma come ci riuscite!? Come diavolo fate, voi, a esploder... Leggi

scritto da Aleisterdarcy il 19/02/2013 nello scaffale Poesia.
Letto 583 volte. Commentato 3 volte. Questo lavoro puo' essere letto da tutti


ordina i lavori per: data | titolo