ewriters

scrivere per essere letti
Siamo 8.522 ewriters e abbiamo pubblicato 74.968 lavori, che sono stati letti 49.897.012 volte e commentati 55.651 volte. Online dal 3 Gennaio 2000.
 
 


seleziona l'iniziale dell'autore





Cerca


Seguici


Scaffali


 

La pagina di: matteo


Su ewriters da sabato 25 ottobre 2008, questo autore ha pubblicato 16 lavori ed ha commentato 17 volte.

Biografia:
niente di particolare
Cosa vorrebbe su ewriters:
niente di particolare
Cosa cambierebbe di ewriters:
niente di particolare
contatta matteo

Il tuo nome:



La tua mail:



Il tuo messaggio a matteo:




Per evitare un uso scorretto di questo form, conferma l'intenzione di contattare l'autore, riportando i caratteri che vedi nell'immagine che segue:

Code Image
se il codice non e' leggibile clicca qui

Tutti i lavori di matteo


Quella che segue e' la lista dei lavori che matteo, ha pubblicato dopo il 1 Gennaio del 2005. Per i contenuti non adatti ai minori, non sono elencati i lavori catalogati come contenuto per Adulti (compresi i racconti negli scaffali Horror ed Erotici).


ordina i lavori per: data | titolo

Tutti ricordano zia Mary

... Leggi

scritto da matteo il 20/09/2010 nello scaffale Horror.
Letto 1153 volte. Commentato 2 volte. Questo lavoro puo' essere letto da tutti

Windows

In 6 parole Leggi

scritto da matteo il 14/09/2010 nello scaffale Umoristici.
Letto 635 volte. Commentato 2 volte. Questo lavoro puo' essere letto da tutti

Uno di quei giorni

... Leggi

scritto da matteo il 27/07/2010 nello scaffale Pensieri.
Letto 538 volte. Nessun commento. Questo lavoro puo' essere letto da tutti

I dieci cubamenti

dedicato agli inossidabili cubisti di Rubik... .. Leggi

scritto da matteo il 26/07/2010 nello scaffale Umoristici.
Letto 546 volte. Nessun commento. Questo lavoro puo' essere letto da tutti

La sindrome del foglio bianco

Prima o poi doveva accadere. Ho passato la notte a sognare di immergermi in una vasca di crema di aloe, o al massimo di borotalco. E a pensare a cosa avrei scritto domani. Ho la sindrome del foglio bianco. Leggi

scritto da matteo il 20/07/2010 nello scaffale Generico.
Letto 581 volte. Nessun commento. Questo lavoro puo' essere letto da tutti

Drago nei cieli

Ho visto un drago librarsi nel cielo. Aveva le fauci spalancate, irte di denti. Una cresta lungo la testa e gli occhi, una fessura da cui traspariva ferocia.   Non era malvagio ma incuteva timore. Era accucciato, pronto al balzo. Le zampe po... Leggi

scritto da matteo il 19/07/2010 nello scaffale Pensieri.
Letto 590 volte. Commentato 4 volte. Questo lavoro puo' essere letto da tutti

A morte il quattro!

Ho avuto il primo attacco di diarrea il quarto o il quinto giorno. Ero stremato per il caldo. Non mi ero ancora abituato allo sbalzo del jet lag. Il mio corpo non capiva perché di notte dovesse esserci tutta quella luce. E di giorno, il buio!.. Leggi

scritto da matteo il 19/07/2010 nello scaffale Umoristici.
Letto 906 volte. Commentato 2 volte. Questo lavoro puo' essere letto da tutti

Grazie per il prosciutto

A quindici anni l’affermazione di sé passa anche attraverso eventi auto lesivi. Purtroppo non avevo l’anima del teppista e il meglio che potevo fare per contrastare i miei era smetterla con le insalate. Lo so, è patetico. Ma è andata così. Leggi

scritto da matteo il 26/06/2010 nello scaffale Pensieri.
Letto 647 volte. Nessun commento. Questo lavoro puo' essere letto da tutti

L'anno che vidi i Megadeth

Un concerto rock è come un rito religioso, un mantra scandito a colpi di doppia cassa e di palm muting, dove la coscienza si dilata e tutto ciò che credevi reale non lo è. Leggi

scritto da matteo il 24/06/2010 nello scaffale Pensieri.
Letto 746 volte. Commentato 2 volte. Questo lavoro puo' essere letto da tutti

Prova di forza

Andare dal dentista è una delle esperienze quotidiane più atroci che mi possano capitare. Quotidiane non nel senso che accadono tutti i giorni, dio me ne scampi! Ma è una di quelle cose che prima o poi nella tua vita da essere uma... Leggi

scritto da matteo il 23/06/2010 nello scaffale Umoristici.
Letto 756 volte. Nessun commento. Questo lavoro puo' essere letto da tutti

L’unico posto caldo

Stamattina il mondo è freddo. Freddo come la mia anima, potrei dire. Probabilmente lo direi se fossi uno scrittore da due soldi. Ma siccome non sono per nulla uno scrittore, non corro questo rischio.   Quando mi sono alzato le nuvole... Leggi

scritto da matteo il 17/06/2010 nello scaffale Pensieri.
Letto 569 volte. Commentato 2 volte. Questo lavoro puo' essere letto da tutti

Fair Ardagh

Dall'alto della sua scomoda posizione, Fair osservò con disgusto quel branco di orribili gnometti radunarsi sotto di lui e guatarlo con occhi maligni. Come diavolo era finito appeso a quel trespolo, legato come un salame a mo' di premio per quel... Leggi

scritto da matteo il 08/12/2008 nello scaffale Fantasia.
Letto 748 volte. Nessun commento. Questo lavoro puo' essere letto da tutti

pioggia

 Non mi prenderete mai, fottuti bastardi! Non ora, non oggi! La pioggia mi scorre sul viso, mi inonda i capelli. Fradici, come il mondo attorno sembra sciogliersi in un diluvio di colori spenti. Corro per le strade buie e i vicoli deserti. La citt... Leggi

scritto da matteo il 07/11/2008 nello scaffale Generico.
Letto 814 volte. Nessun commento. Questo lavoro puo' essere letto da tutti

il murale

 Jack camminava per la strada con l'andatura barcollante di chi è ubriaco fradicio. Era appena uscito dal locale in cui si era sbronzato - anche se adesso non ricordava quale - e ora si trovava a vagare, senza meta, per le vie della citt&ag... Leggi

scritto da matteo il 02/11/2008 nello scaffale Horror.
Letto 1202 volte. Nessun commento. Questo lavoro puo' essere letto da tutti

l'elettroencefalogramma

"Elettroencefalogramma piatto - disse l'infermiere. Sul monitor infatti correva una linea continua verde, priva di increspature. Betty lo guardò esterrefatta, con un'espressione inebetita. "Lei è morta, signorina. - spiegò... Leggi

scritto da matteo il 02/11/2008 nello scaffale Horror.
Letto 1629 volte. Nessun commento. Questo lavoro puo' essere letto da tutti

La legge del Caos

  La legge del Caos   Il caos regnava ovunque. Grollark si guardò intorno e annusò l'aria. Era l'unica legge che conoscesse. Aveva segnato la sua vita fin da quando era nato e avrebbe continuato alla sua morte. Le urla dei ferit... Leggi

scritto da matteo il 27/10/2008 nello scaffale Fantasia.
Letto 947 volte. Commentato 2 volte. Questo lavoro puo' essere letto da tutti
ordina i lavori per: data | titolo