ewriters

scrivere per essere letti
Siamo 8.228 ewriters e abbiamo pubblicato 73.029 lavori, che sono stati letti 46.440.796 volte e commentati 54.903 volte. Online dal 3 Gennaio 2000.
 
 


seleziona l'iniziale dell'autore





Cerca


Seguici


Scaffali


 

La pagina di: Andrert


Su ewriters da sabato 11 luglio 2015, questo autore ha pubblicato 57 lavori ed ha commentato 36 volte.

Biografia:
Ho fatto il Liceo classico e al momento sono iscritto a Giurisprudenza. Vita normale: amici, ragazze, bevute.. Scrivo da quando sono piccolo: le prime "storie" le ho cominciate a scrivere quando avevo 7-8 anni. Perché scrivo? Bella domanda: forse è un bisogno...
Cosa vorrebbe su ewriters:
L'ho scoperto per caso, ma spero di trovare modi per condividere ciò che scrivo in maniera rapida ed efficace e di migliorare nella scrittura.
Cosa cambierebbe di ewriters:
niente di particolare
contatta Andrert

Il tuo nome:



La tua mail:



Il tuo messaggio a Andrert:




Per evitare un uso scorretto di questo form, conferma l'intenzione di contattare l'autore, riportando i caratteri che vedi nell'immagine che segue:

Code Image
se il codice non e' leggibile clicca qui

Tutti i lavori di Andrert


Quella che segue e' la lista dei lavori che Andrert, ha pubblicato dopo il 1 Gennaio del 2005. Per i contenuti non adatti ai minori, non sono elencati i lavori catalogati come contenuto per Adulti (compresi i racconti negli scaffali Horror ed Erotici).


ordina i lavori per: data | titolo

Un ultimo gesto.

Stephane stava seduto sulla panchina di fronte l’ingresso della Ville “de la Libertè” da qualche minuto. Staccato dal lavoro, era solito concedersi una sigaretta e fumarsela seduto su quella panchina che, da qualche mese a que... Leggi

scritto da Andrert il 13/12/2017 15:59:00 nello scaffale Amore.
Letto 72 volte. Nessun commento. Questo lavoro puo' essere letto da tutti

Un ultimo gestro

Un ultimo gesto   Stephane stava seduto sulla panchina di fronte l’ingresso della Ville “de la Libertè” da qualche minuto. Staccato dal lavoro, era solito concedersi una sigaretta e fumarsela seduto su quella panchina ... Leggi

scritto da Andrert il 13/12/2017 15:58:00 nello scaffale Generico.
Letto 70 volte. Nessun commento. Questo lavoro puo' essere letto da tutti

I gesti eclatanti non salvano le relazioni: un breve racconto

Qualche tempo fa scrissi un pensiero circa i gesti eclatanti all'interno delle relazioni. Quanto segue è un breve racconto, o forse un frammento, creato da e su quel pensiero. Leggi

scritto da Andrert il 10/10/2017 18:09:00 nello scaffale Amore.
Letto 115 volte. Nessun commento. Questo lavoro puo' essere letto da tutti

I gesti eclatanti non salvano le relazioni.

I gesti eclatanti non salvano le relazioni. Possono impedire che finiscano, ma non eliminano i problemi di una relazione. Cosa dunque può farlo? Una piacevole quotidianità. Una piacevole e armoniosa quotidianità. Leggi

scritto da Andrert il 28/09/2017 21:53:00 nello scaffale Pensieri.
Letto 87 volte. Nessun commento. Questo lavoro puo' essere letto da tutti

Puzzle

Una piccola metafora su come a volte le relazioni che sembrano perfette in realtà non lo sono ed occorre rendersi conto che la propria metà esiste ma è altrove.. Leggi

scritto da Andrert il 21/04/2017 22:58:00 nello scaffale Generico.
Letto 227 volte. Nessun commento. Questo lavoro puo' essere letto da tutti

schizzo sulla difesa della solitudine

Perché disprezziamo la solitudine? La solitudine ci permette di percepire meglio il circostante. Queste poche, confuse, righe sono a difesa di una eccessivamente maltrattata solitudine. Leggi

scritto da Andrert il 02/04/2017 19:08:00 nello scaffale Pensieri.
Letto 106 volte. Commentato 2 volte. Questo lavoro puo' essere letto da tutti

L'arrusuta (ovvero metafora di un sistema politico)

Il testo che segue mira a realizzare una metafora umoristica del sistema politico italiano vigente. Nel testo sono presenti molte parole siciliane, data la mia origine. Ho preferito lasciarle per restare fedele al testo originale. Leggi

scritto da Andrert il 23/10/2016 17:34:00 nello scaffale Umoristici.
Letto 198 volte. Nessun commento. Questo lavoro puo' essere letto da tutti

Addio, Charlotte

"...No, Charlotte, non più. Hai avuto l'occasione e il tempo per essere da me amata. Non hai colto l'una; hai dissipato l'altro. Quel tempo e quell'occasione sono entrambi andati. Allontanati da me. Anche il tuo sesso mi ripugna ormai. T... Leggi

scritto da Andrert il 25/09/2016 17:58:00 nello scaffale Generico.
Letto 181 volte. Nessun commento. Questo lavoro puo' essere letto da tutti

Per lei (un curioso equivoco).

“Sì, mi ha rifiutato. E allora?Vedete, quello che io scrivevo, lo scrivevo per lei. Scrivevo tutto per lei.Però... cercate di seguirmi. Scrivevo per lei ma non scrivevo per lei. Cioè, nel senso che scrivevo per lei indipenden... Leggi

scritto da Andrert il 25/09/2016 17:35:00 nello scaffale Amore.
Letto 215 volte. Commentato 1 volta. Questo lavoro puo' essere letto da tutti

Helene e Stephane (ovvero, il portone)

Eccolo là, di nuovo. Quel portone.Quel portone che si chiude lentamente. Ha uno di quei meccanismi che fa sì che se anche uno volesse sbatterlo forte, quello comincia a rallentare e poi pian piano si chiude. Una chiusura inesorabile. Ma c... Leggi

scritto da Andrert il 10/09/2016 17:33:00 nello scaffale Amore.
Letto 151 volte. Nessun commento. Questo lavoro puo' essere letto da tutti

Frammento di storia incompiuta.

"...E allora lei lesse. Lesse tutti i fogli che Stephane le diede. E impiegò giorni interi e intensi per leggerli tutti. Poi lo chiamò per dirgli cosa ne pensasse dei suoi scritti.-Sono molto intensi e pieni di vita. La storia riesce... Leggi

scritto da Andrert il 10/09/2016 17:30:00 nello scaffale Storia.
Letto 196 volte. Nessun commento. Questo lavoro puo' essere letto da tutti

Buttati nell'oceano! (Una metafora)

"... -Maledizione, Stephane, buttati! Buttati in quel cazzo di oceano!Buttati! Perché stai a riva? Non caccerai un solo pesce se resti lì in attesa! Cosa credi? Che i pesci vengano a riva e si facciano infilzare dal tuo arpione?No, n... Leggi

scritto da Andrert il 10/09/2016 17:26:00 nello scaffale Pensieri.
Letto 195 volte. Commentato 2 volte. Questo lavoro puo' essere letto da tutti

La spontaneità delle emozioni.

Eleonore stava ascoltando le ragioni di Stephane, appoggiata al muro a secco che dava sulla spiaggia buia. Poi decise di prendere la parola. -Abbracciami- disse lei. -Come? -Abbracciami, ho detto. Su! -Ma... in che senso? -Oh ma come in che senso?... Leggi

scritto da Andrert il 27/07/2016 10:03:00 nello scaffale Amore.
Letto 225 volte. Nessun commento. Questo lavoro puo' essere letto da tutti

Pensieri di un ragazzo di 24 anni sul tempo che passa.

Apri Facebook come ogni giorno e, come ogni giorno, cominci a scorrere la home con fare apatico e annoiato (capitemi, mi sono svegliato da poco). Vedi alcune foto dei tuoi "amici" (ma poi perché secondo Facebook semu tutti amici con un..... Leggi

scritto da Andrert il 26/07/2016 20:31:00 nello scaffale Pensieri.
Letto 194 volte. Nessun commento. Questo lavoro puo' essere letto da tutti

Come l’alba e il tramonto (bozza?).

Erano diversi. Molto diversi. Lei amante della notte; lui, amante della luce. Erano diversi. Molto diversi. Ascoltavano musica diversa; amano film diversi; s’interessavano a cose diverse. Lui, amante della scrittura; lei, della pittura. Erano... Leggi

scritto da Andrert il 26/07/2016 20:13:00 nello scaffale Amore.
Letto 236 volte. Nessun commento. Questo lavoro puo' essere letto da tutti

La speranza: quella maledetta... pt3 (finale)

Luke avrebbe preferito congedarsi dopo due minuti, ma questa proposta mandò a monte tutti i piani. D’altronde, non avrebbe dovuto neanche chiedere cosa il signor De Bois andava cercando. Ormai la frittata era fatta e doveva mangiarsela anc... Leggi

scritto da Andrert il 13/06/2016 03:03:00 nello scaffale Storia.
Letto 308 volte. Commentato 2 volte. Questo lavoro puo' essere letto da tutti

La speranza: quella maledetta... pt2

Luke si alzò, si sistemò la camicia bianca che indossava sotto il giubbotto di pelle aperto che indossava e si avvicinò al signore. Lo toccò leggermente sul cappotto che indossava. -Scusi… Niente da fare. Il vecchi..... Leggi

scritto da Andrert il 13/06/2016 02:44:00 nello scaffale Storia.
Letto 296 volte. Nessun commento. Questo lavoro puo' essere letto da tutti

La speranza: quella maledetta...

Luke era tranquillamente seduto nella panchina del parco a fumare la sua sigaretta. La giornata lavorativa era finita da un po’ e aveva deciso di rilassarsi nel parco pubblico vicino al suo ufficio. Il tramonto era calato ormai da un bel po&rs..... Leggi

scritto da Andrert il 13/06/2016 02:34:00 nello scaffale Storia.
Letto 267 volte. Nessun commento. Questo lavoro puo' essere letto da tutti

Assieme a te.

Ho sognato mille primavere assieme a te Ho sognato le albe e i tramonti assieme a te Ho sognato di contare le stelle assieme a te Ho sognato di vedere germogliare i fiori assieme a te Ma poi il sole mi svegliò E nella realtà mi riport&ogr... Leggi

scritto da Andrert il 14/05/2016 13:36:00 nello scaffale Poesia.
Letto 263 volte. Nessun commento. Questo lavoro puo' essere letto da tutti

Una serata fuori copione (Parte 1)

Scrissi questa breve storia tempo fa. Poi mi bloccai. Ora, a distanza di tempo, finalmente ho quel distacco emotivo tale da permettermi la prosecuzione o il finale. Salvo improvvisa voglia di scrivere un'altra storia, ovvio. Buona lettura..... Leggi

scritto da Andrert il 14/05/2016 12:38:00 nello scaffale Storia.
Letto 295 volte. Commentato 4 volte. Questo lavoro puo' essere letto da tutti

Una serata fuori copione. ( ovvero: Prologo?)

Quando Stephane si accese la sua Marlboro rossa capì che Rebecca sarebbe stata sua quella sera. Sarebbe bastato non inciampare in gaffe clamorose e recitare il copione come di solito.Erano in un bar sul lungomare della città, seduti ... Leggi

scritto da Andrert il 01/05/2016 17:29:00 nello scaffale Storia.
Letto 324 volte. Nessun commento. Questo lavoro puo' essere letto da tutti


ordina i lavori per: data | titolo