ewriters

scrivere per essere letti
Siamo 8.522 ewriters e abbiamo pubblicato 74.968 lavori, che sono stati letti 49.897.012 volte e commentati 55.651 volte. Online dal 3 Gennaio 2000.
 
 


seleziona l'iniziale dell'autore





Cerca


Seguici


Scaffali


 

La pagina di: MelanyF


Su ewriters da domenica 3 maggio 2015, questo autore ha pubblicato 13 lavori ed ha commentato 8 volte.

Biografia:
Studentessa di ingegneria gestionale da sempre follemente innamorata più delle parole che dei numeri. Cercatemi, se volete, anche su THE iNCIPIT
Cosa vorrebbe su ewriters:
niente di particolare
Cosa cambierebbe di ewriters:
niente di particolare
contatta MelanyF

Il tuo nome:



La tua mail:



Il tuo messaggio a MelanyF:




Per evitare un uso scorretto di questo form, conferma l'intenzione di contattare l'autore, riportando i caratteri che vedi nell'immagine che segue:

Code Image
se il codice non e' leggibile clicca qui

Tutti i lavori di MelanyF


Quella che segue e' la lista dei lavori che MelanyF, ha pubblicato dopo il 1 Gennaio del 2005. Per i contenuti non adatti ai minori, non sono elencati i lavori catalogati come contenuto per Adulti (compresi i racconti negli scaffali Horror ed Erotici).


ordina i lavori per: data | titolo

Uguali e di-versi. [cap.8]

Dopo aver acconsentito a dargli una possibilità, Ambra si sentiva ancora più spaesata di prima. Cosa aveva motivato la sua scelta? L'istinto. Una vocina nella sua testa le aveva detto "Va'!" e lei si era lasciata andare, aveva c... Leggi

scritto da MelanyF il 08/07/2015 15:16:00 nello scaffale Generico.
Letto 434 volte. Nessun commento. Questo lavoro puo' essere letto da tutti

Uguali e di-versi. [cap.7]

Tornata a casa, Ambra si buttò nella doccia e ci restò più tempo del solito. Ora che finalmente era sola poteva analizzare ciò che provava. Amarezza? Un po'. Delusione? Molta. Si rendeva conto che effettivamente non era nien..... Leggi

scritto da MelanyF il 17/06/2015 22:12:00 nello scaffale Generico.
Letto 489 volte. Nessun commento. Questo lavoro puo' essere letto da tutti

Uguali e di-versi. [cap.6]

Ambra rimane in città a far serata con le sue amiche e conosce Luca, un ragazzo che sembra essere in qualche modo speciale. Il giorno dopo decide di incontrare Francesca e Silvia per condividere con loro il suo entusiasmo... Leggi

scritto da MelanyF il 16/06/2015 17:15:00 nello scaffale Generico.
Letto 433 volte. Nessun commento. Questo lavoro puo' essere letto da tutti

Uguali e di-versi. [cap.5]

Ciò che successe dopo quel bacio e quel sorriso disarmante fu la perfetta conclusione della serata. Usciti da quel cortile avevano passeggiato abbracciati, praticamente sempre in silenzio, fino ad arrivare a casa di Ambra; non le era passato nea..... Leggi

scritto da MelanyF il 22/05/2015 nello scaffale Generico.
Letto 453 volte. Nessun commento. Questo lavoro puo' essere letto da tutti

Uguali e di-versi. [cap.4]

Camminarono per circa due minuti verso la fermata da cui erano scesi neanche mezz’ora prima. Ambra aveva scritto a Francesca per comunicare dove stavano andando, di non preoccuparsi e non aspettarli. Ebbe la sensazione di essere una fuggiasc... Leggi

scritto da MelanyF il 18/05/2015 20:13:00 nello scaffale Generico.
Letto 533 volte. Nessun commento. Questo lavoro puo' essere letto da tutti

Busta numero 3: carta e penna.

Ci sono sensibilità diverse,ci son rose che sbocciano dentro ed è come se.... Leggi

scritto da MelanyF il 17/05/2015 22:54:00 nello scaffale Pensieri.
Letto 309 volte. Nessun commento. Questo lavoro puo' essere letto da tutti

Uguali e di-versi. [cap.3]

La piazza era meravigliosa così, senza nessuno, illuminata appena dai lampioni. Altro che Garden, sarebbe rimasta volentieri lì, da sola. Ma non era decisamente quello il momento per fare la persona poetica e asociale. Stranamente Luca ... Leggi

scritto da MelanyF il 17/05/2015 11:37:00 nello scaffale Generico.
Letto 464 volte. Nessun commento. Questo lavoro puo' essere letto da tutti

Uguali e di-versi. [cap.2]

Per la prima volta dopo un sacco di tempo Ambra era sola, catapultata in una realtà diversa, con i pochi legami importanti distanti, troppo distanti, da lei. Poteva sentire la solitudine chiaramente: seduta in autobus con le cuffie, a cena con l... Leggi

scritto da MelanyF il 16/05/2015 12:18:00 nello scaffale Generico.
Letto 525 volte. Nessun commento. Questo lavoro puo' essere letto da tutti

Uguali e di-versi. [cap.1]

Camminare per le vie del centro rendeva Ambra più leggera: le sembrava di abbandonare i suoi problemi pezzo dopo pezzo agli angoli delle strade, nelle botteghe di prodotti tipici, alla fine delle interminabili scalinate di marmo. Adorava girare ......... Leggi

scritto da MelanyF il 15/05/2015 21:31:00 nello scaffale Generico.
Letto 432 volte. Commentato 2 volte. Questo lavoro puo' essere letto da tutti

Ho una testa come camera e una camera come testa

Ho la testa come la camera da letto: in completo disordine. Pile e pile di pensieri appoggiati su mobili di convinzioni più o meno salde, che si spera reggano, altrimenti son guai.Buttati su una sedia, invece, ci sono quei ragionamenti che ..... Leggi

scritto da MelanyF il 05/05/2015 23:42:00 nello scaffale Pensieri.
Letto 348 volte. Nessun commento. Questo lavoro puo' essere letto da tutti

Il caos ristabilito

Camminava a passo svelto, controllando continuamente l’orologio: la paura di non arrivare puntuale all’appuntamento aveva preso il controllo di ogni suo muscolo. Elena aveva avuto la pessima idea di dormire da Daniel la sera prima, spe..... Leggi

scritto da MelanyF il 04/05/2015 21:50:00 nello scaffale Sogni.
Letto 613 volte. Commentato 2 volte. Questo lavoro puo' essere letto da tutti

L'abbandono

Natalia indossava un vestito verde con ricami bianchi e i suoi capelli, animati dal vento, sembravano aver vita propria. Stava seduta da ore su quello scoglio e il mare, come sempre, risultava essere il suo unico amico; l’ascoltava, gridava con l... Leggi

scritto da MelanyF il 03/05/2015 23:58:00 nello scaffale Amore.
Letto 537 volte. Commentato 2 volte. Questo lavoro puo' essere letto da tutti

L'inutilità del correre

 Una cosa era sicura: faceva un caldo terribile.Era il 24 aprile e Bologna si stava già trasformando in un forno, in cui i principali protagonisti erano i mezzi pubblici: veri e propri inferni in miniatura, ove i condannati non potevano far..... Leggi

scritto da MelanyF il 03/05/2015 23:25:00 nello scaffale Amore.
Letto 544 volte. Commentato 3 volte. Questo lavoro puo' essere letto da tutti
ordina i lavori per: data | titolo