ewriters

scrivere per essere letti
Siamo 8.522 ewriters e abbiamo pubblicato 74.968 lavori, che sono stati letti 49.897.012 volte e commentati 55.651 volte. Online dal 3 Gennaio 2000.
 
 


Almanacco di ewriters: sabato 26 marzo 2011


Cerca




Seguici


Scaffali


Durante questa giornata sono stati pubblicati 7 lavori, sono stati scritti 3 commenti e non si e' registrato nessun nuovo ewriter.

leggi l'almanacco su WikiPedia Italia


I lavori pubblicati


LA STORIA

La storia mostro si nutre di carne e ferro partorisce ingiustizie dorme nel fango scrive in bacheca eroi morti elogiati a parole insultati nei fatti Nel nome di Dio guerre alibi al banchetto vittime servite da carnefici Polvere da sparo bicarbonato inn..... Leggi

scritto da michael santhers il 26/03/2011 nello scaffale Poesia.
Letto 562 volte. Nessun commento. Questo lavoro puo' essere letto da tutti

Il suicida e ...

Mi sei venuto incontro come un treno, perché l'hai fatto?.......... Leggi

scritto da vennyrouge il 26/03/2011 nello scaffale Fantasia.
Letto 738 volte. Nessun commento. Questo lavoro puo' essere letto da tutti

Libro

  mastica piano la morte il libro del corpo - orecchio del cuore - : fatuo risillabare palpiti di soli fino all'ultimo rigo-respiro -congelato di bianca luce... Leggi

scritto da alboran il 26/03/2011 nello scaffale Poesia.
Letto 670 volte. Nessun commento. Questo lavoro puo' essere letto da tutti

SQUADRA OMICIDI Episodio 1 : un gioco finito male...

UNA SERIE DI SEI EPISODI SULLE AVVENTURE DEL RIS DI MESSINA Leggi

scritto da mirketo il 26/03/2011 nello scaffale Gialli.
Letto 1308 volte. Nessun commento. Questo lavoro puo' essere letto da tutti

Paragonare i nostri emigranti ai clandestini

  L'altro giorno sentivo paragonare i clandestini che arrivano nel nostro paese ai nostri emigranti in America. Pur essendo solidale con le persone in difficoltà, che fuggono da situazioni che mettono a repentaglio la loro esistenza, che af....... Leggi

scritto da Poetto il 26/03/2011 nello scaffale Pensieri.
Letto 1037 volte. Commentato 2 volte. Questo lavoro puo' essere letto da tutti

Quel bosco, fortezza dei nostri sospiri

Aveva appena piovuto quel mattino umido e bagnato, in quel bosco vestito di verde, vergine, senza sentieri, protetto da un manto di foglie e aghi, che colpito dalle lancie d'orate del sole, rilasciava quell aroma di pino, sulle sue soglie eravam Leggi

scritto da sebastiano93 il 26/03/2011 nello scaffale Poesia.
Letto 763 volte. Commentato 1 volta. Questo lavoro puo' essere letto da tutti